Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti e anche di profilazione, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze e raccogliere dati statistici sulla tua navigazione e offrirti pubblicità mirata. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione, Cookie Policy  o   Accetto i cookies

siti web responsive
Internet Sprint
vi propone i nuovi siti web reattivi (responsive), che si adattano dinamicamente al tipo di dispositivo che l'utente usa, sia esso un personal computer, un tablet o uno smartphone. Su ogni dispositivo la consultazione del sito sarà confortevole per il visitatore.
Perché questo è importante? C'è un dato di fatto, la crescita del traffico cosidetto "mobile", fatto cioè da utenti che si collegano ad internet con dispositivi quali tablet e smartphone.
Usando appositi strumenti a disposizione del webmaster, si nota che gli utenti "mobile" tendono ad abbandonare immediatamente i siti web non reattivi, che non si adattano automaticamente alla visione su smartphone e tablet rendendo difficoltosa, scomoda, lenta e farraginosa la navigazione sul sito.
Perché allora perdere visite utili, quando la tecnologia è matura per venire incontro anche a questi nuovi utenti?
Chiedete senza impegno un preventivo per un sito web reattivo, offrirete un servizio migliore ai vostri utenti e non darete vantaggi alla concorrenza.

Differenze tra grafica vettoriale e grafica bitmap o raster

Ci sono fondamentalmente due tipi di grafica quella vettoriale e quella bitmap o raster. Nella grafica vettoriale quando si disegna un segmento, vengono definite le quattro coordinate cartesiane (due per ogni estremo) degli estremi dello stesso. Nella grafica bitmap invece il segmento sarà individuato dalle coordinate di ogni singolo pixel che lo và a comporre.
Quali sono i vantaggi della grafica vettoriale? Sono molti a cominciare dalla scalabilità, variando il dispositivo di visualizzazione e con esso la risoluzione dell'immagine, essa non perderà alcun dettaglio il risultato sarà sempre perfetto. I vari elementi dell'immagine sono visti come degli oggetti, facili da manipolare in tutti i modi, spostandoli, variandone le dimensioni ed altre caratteristiche, inoltre tali oggetti grafici sono facili da usare nuovamente e trasformabili. I file vettoriali occupano meno spazio in memoria di quelli bitmap e sono quindi anche più veloci da caricare, la cosa ad esempio può servire a migliorare i tempi di caricamento di una pagina web. C'è la possibilità teorica di disegnare forme di dimensioni infinite o infinitesimali, si possono creare delle animazioni ad esempio con il formato vettoriale di tipo Flash (a dire il vero non molto amato dai motori di ricerca del web) che è uno dei possibili formati della grafica vettoriale.
Quali gli svantaggi? La grafica vettoriale è basata su oggetti e gli oggetti non possono avere parametri infiniti, quindi non è possibile ricreare con essa qualsiasi effetto grafico, si deve ricorrere alla grafica bitmap per fare ciò. I due tipi di grafica possono comunque coesistere in una stesso disegno o immagine, si potranno così sfruttare i vantaggi di entrambi.

Leggi tutto: Grafica vettoriale e raster o bitmap

Internet Sprint, logo

Avete preparato il vostro nuovo sito web, nel server locale tutto funziona alla perfezione, ma nel momento in cui lo trasferite sul vostro spazio web, ricevete il messaggio; 500 errore interno al Server e il sito non è visibile.
Partiamo dalla premessa che ci sono vari fornitori di Hosting, nasce quindi la necessità di configurare in modo adeguato il file configuration.php per non incappare in difficoltà durante la pubblicazione del sito.
Quali sono i parametri del file configuration a cui bisogna prestare attenzione? Sono più di uno, ma con un pò di pazienza arriverete alla soluzione del vostro problema.

Leggi tutto: 500 errore interno al Server, cosa fare per risolverlo

siti web incrementali realizzati da Internet Sprint
Qual'è uno degli obiettivi principali che un committente di un sito internet si aspetta?
Sicuramente un ritorno di immagine sotto forma di contatti (richiesta preventivi) da nuovi clienti.
Internet Sprint con i suoi siti web incrementali, si pone come obiettivo primario l'incremento dell'investimento che il cliente compie con l'acquisto di un sito internet.
Moltiplicare il valore di un investimento con un ritorno significativo è alla base di ogni business.
Solo un lavoro altamente professionale può ottenere tali risultati e Internet Sprint vi assicura tali prestazioni.

per ulteriori informazioni non esitate a contattarci

Internet Sprint realizza Siti Web professionali

siti web gestibili in autonomia dai clienti di Internet Sprint

In un breve corso verranno trattati i seguenti argomenti:

  • Accedere al pannello di controllo del sito web.
  • Creare un proprio utente, con le credenziali per modificare il sito.
  • Ottimizzare per il web le foto (immagini) che si vorranno inserire nel sito.
  • Trasferire le foto dal proprio computer, al server in cui è ospitato il sito web.
  • Uso dell'interfaccia dell'editor di testo per:
  • Inserire i contenuti testuali.
  • Formattare il testo.
  • Posizionare le foto rispetto al testo.
  • Inserire eventuali link.
  • Creare nuove pagine del sito e nozioni per ottimizzarle per i motori di ricerca.

logo di Kunena componente per i forum di JoomlaIn voga su molti siti, i forum hanno alcuni vantaggi sul posizionamento di un sito web e possono essere sfruttati per raggiungere svariati obbiettivi.
Ad esempio avete poco tempo per inserire nuovi contenuti nel vostro sito, se avete un forum saranno gli utenti di quest'ultimo, aprendo nuove "discussioni" ad aiutarvi in questo.
Avete un business B2C (Business to Consumers), rivolto ad un vasto bacino di "consumatori", aprire un forum nel sito per raccogliere pareri, suggerimenti, desideri e quant'altro direttamente da chi usufruisce dei vostri beni o servizi, è una scelta strategica adottata da molte aziende.
Il piacere di "tastare il polso" dell'opinione pubblica su certi argomenti e il civile confronto con idee differenti, spinge anche molti blogger a voler integrare con un forum il loro blog.
Se qualunque dei suddetti esempi fa al caso vostro, sappiate che per il CMS Joomla c'è un componente quale Kunena che ha raggiunto (nel momento in cui scrivo) una votazione di 561 nella JED (Joomla Extension Directory).
Alcuni chiedono quale sia la differenza tra un componente per i forum e uno per i commenti, è presto detto gli utenti di un forum possono aprire nuove "discussioni", cioè far nascere un nuovo filone di dibattito, mentre chi gestisce un sito o un blog con un componente per i commenti, permetterà agli utenti di "discutere" solo sull'argomento da lui scelto di volta in volta.

logo di JCE (Joomla Content Editor)Cos'è l'editor JCE è un editor di testo WYSIWUG (What You See Is What You Get), un editor cioè user friendly che permette all'utente digiuno del linguaggio HTML di inserire facilmente testi formattati e immagini in un sito web Joomla. Dal 2006 l'editor JCE accompagna fedelmente gli sviluppatori dei siti fatti con Joomla, la sua popolarità l'ha portato ad ottenere finora ben 1393 voti favorevoli nella JED (Joomla Extension Directory).
Perché tanta popolarità vi chiederete, ciò è dovuto al fatto che per svariati anni durante le versioni Joomla 1.0 fino alla Joomla 1.5, l'editor JCE suppliva a molte carenze degli editor nativi di quelle versioni di Joomla, soprattutto per quanto riguarda la gestione avanzata delle immagini all'interno del contenuto scritto.
Con la versione di Joomla 2.5, TinyMCE uno degli editor nativi del CMS ha recuperato molto terreno rispetto a JCE Editor, che comunque è tutt'ora molto usato anche per la possibilità ad esempio, di integrarlo con dei plugin come ad esempio il plugin JCE MediaBox che facilita non poco l'inserimento di immagini popup all'interno di un articolo.

Ci sono varie direzioni che si possono intraprendere quando si vuole ottenere un template per Joomla.
Vediamo le principali possibilità che ci troviamo dinanzi, analizzandone i pregi ed i difetti.
esempio di programmazione di un template per JoomlaRealizzare un template ex novo, utilizzando i linguaggi di programmazione per il web (HTML, CSS, PHP, JavaScript) e qualche framework.
I vantaggi di tale scelta sono la massima personalizzazione del template e l'unicità dello stesso, lo svantaggio è l'ingente quantità di tempo richiesto per realizzarlo.
Vediamo allora una prima alternativa, usare uno dei tantissimi template gratuiti disponibili per Joomla. Basta fare una ricerca su Bing o su Google per trovare tantissimi risultati al riguardo, oppure andare nell'apposita sezione template sul sito Joomla.it.
Vantaggi di questa soluzione sono il risparmio di tempo e il non dover avere conoscenze di programmazione, insomma è come trovare il piatto già pronto; a voi resta solo la scelta del template che più vi piace, che deve essere compatibile con la versione di Joomla che state usando. Gli svantaggi sono la scarsa possibilità di personalizzazione (a meno che non sappiate programmare), ed il fatto che state usando codice proveniente da fonti più o meno affidabili (referenze di chi lo ha sviluppato).

Leggi tutto: I template di Joomla

DVM pneumatica e oleodinamica Internet Sprint siti web, creazione e realizzazione del sito internet dell'Azienda DVM srl di Bassano del Grappa.
DVM srl ha scelto Internet Sprint per realizzare il nuovo e moderno sito web, ospitato su server Register.it.
A cura di Internet Sprint il design, la notevole progettazione delle varie sezioni e lo studio approfondito del posizionamento sui motori di ricerca per keywords inerenti "distributori certificati Parker".
DVM srl è distributore certificato dei prodotti Parker nei settori pneumatica, oleodinamica e del vuoto. L'Azienda inoltre offre servizi di assistenza, manutenzione, misura, collaudo e cablaggio di centraline oleodinamiche e pneumatiche.
Il sito web DVM srl moderno e articolato in molte sezioni, è molto utile ai professionisti e alle aziende che operano nei settori dell'oleodinamica e della pneumatica, in quanto al suo interno si possono tra l'altro consultare i cataloghi PDF dei prodotti Parker, Legris, Origa, SSD, Domnick Hunter, Rectus, Lucifer, Hiross.

LaPrima ricicla scarti plastici a Vicenza Internet Sprint siti web, conclude la realizzazione del sito internet dell'Azienda LaPrima srl di Isola Vicentina (Vicenza).
LaPrima srl ha scelto la professionalità di Internet Sprint per realizzare il nuovo sito web, ospitato su server Aruba.
LaPrima srl esegue il trattamento degli scarti dell'industria plastica, offrendo un'innovativa e veramente vantaggiosa soluzione a costo zero per tale servizio.
Sfruttando tecnologie d'avanguardia, LaPrima srl è ricicla scarti plastici "complessi" da smaltire; come plastica verniciata, cromata, assemblata, con metalli.
Tali scarti, comportano dei costi per le aziende, che li devono mandare agli inceneritori o in discarica; invece le soluzioni di LaPrima srl, azzerano tali costi per le aziende del settore plastico, azzerando anche l'inquinamento atmosferico grazie al riciclaggio degli scarti.
Il sito internet moderno e di facile consultazione, offre un'esemplificazione delle varie lavorazioni che LaPrima srl, propone nel settore plastici industriali.

Costruire un vostro sito sul web

Come si crea un sito internet. Passi che portano al completamento del progetto

In un primo contatto presso il Cliente verranno concordati, il nome del sito web (dominio), le informazioni sull'attività che si vuole pubblicizzare, le linee guida da seguire nello sviluppo, la grafica, le parole chiave keywords su cui puntare per la visibilità sui motori di ricerca. Internet Sprint realizzerà foto, eventuali filmati e acquisirà le relative descrizioni.

Leggi tutto: Creare un sito web